Artusi VentiVenti

Artusi VentiVenti

di Alberto Capatti

Oggi si celebra il bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi. Ovvero della nascita della cucina italiana domestica contemporanea. La stessa ripensata durante il lockdown? Somiglianze e visioni davanti ai fornelli raccontate dalla colta arguzia di Alberto Capatti, firma autorevole del Seminario Veronelli e direttore scientifico di Fondazione Casa Artusi.

leggi tutto
Vini d’Oro. Campania

Vini d’Oro. Campania

di Alessandra Piubello

Annata complicata quella del 2018 a causa di un clima instabile e fuori norma. Nonostante questo, la varietà dei territori vitati e la versatilità dei vitigni hanno regalato buoni prodotti: dal Fiano di Avellino al Greco di Tufo. E dalle multiple varietà dell’incantevole Costiera amalfinata ai rossi autoctoni dei Campi Flegrei come il Piedirosso o il Falerno del Massico nel Casertano. Qualche dubbio sui Taurasi. E il viaggio abbia inizio….

leggi tutto
Quinua o dell’italianità

Quinua o dell’italianità

di Luigi Veronelli

Contro ogni «beota ripetere» sull’italianità Veronelli lancia le sue frecce. Questa volta è per un argomento insolito: Altromercato, organizzazione importante di fair trade in Italia, gli chiede di scrivere una breve prefazione a un libello che racconta un prodotto allora sconosciuto, la quinua (o, più comunemente oggi, quinoa) pubblicato dall’editore indipendente Sonda di Torino. Le sue battaglie per l’agricoltura, per il rispetto del lavoro agricolo lo fanno sentire vicino al progetto dell’equo e solidale, che tutela i diritti dei campesinos nel Sud del mondo. Era il 1999. Accetta di scrivere per loro.

leggi tutto
L’onesto piacere: cibi e vini nella dietetica antica

L’onesto piacere: cibi e vini nella dietetica antica

di Pietro Stara

ll godimento della vita, sessualità compresa, è connesso alle prescrizioni dietetiche? Un tema di estrema attualità, che trova noti prescrittori anche nel Medioevo e nel Rinascimento. Alimenti caldi, freddi e piccanti, rapporti sessuali, tutto a seconda delle stagioni. E, sopra ogni cosa, l’importanza della masticazione. Bartolomeo Sacchi alias Platina docet…

leggi tutto

CAMPAGNA ASSOCIATIVA 2020

Il Tuo sostegno è essenziale per degustare, formare, approfondire e condividere… secondo Veronelli!

Alberto Capatti, Presidente del Comitato Scientifico

Alta scuola Italiana

di gastronomia

Luigi Veronelli

Luigi Veronelli è ispiratore di questa Scuola e dei corsi che si terranno presso la Fondazione Giorgio Cini a Venezia. Il suo pensiero su vini, prodotti, ricette e ristoranti è tutt’ora vivo e ne saranno destinatari sia operatori nel campo alimentare, sia coloro che in un ambito contrassegnato da mille approcci, dalla cucina al design, alla storia, intendono scoprire una loro via professionale. 

partner