Vini d’Oro.Marche

Vini d’Oro.Marche

di Gigi Brozzoni

Tour enologico marchigiano: dalle conferme di grande espressione dei Verdicchio di Jesi e di Matelica ai raffinati rossi del Conero. E poi Lacrima di Morro d’Alba singolari, senza dimenticare spumanti e passiti. Di certo le Marche appaiono una regione in fermento ed evoluzione.

Vini d’Oro. Piemonte

Vini d’Oro. Piemonte

di Gigi Brozzoni

Si prospettano annate favorevoli per Barolo e Barbaresco. Resta silente l’importante questione sulle iper-valutazioni dei terreni langaroli. Ancora in fieri il percorso di un’elevazione qualitativa per il Dolcetto. In stand by i Nebbiolo del nord della regione. Da segnalare la Menzione Geografica Canelli per il Moscato d’Asti.

Toscana

Toscana

Dal 17 al 22 febbraio eravamo in Toscana per partecipare alle Anteprime delle più note e classiche denominazioni toscane, vale a dire, in ordine cronologico, Chianti Classico, Vernaccia di San Gimignano, Vino Nobile di Montepulciano e Brunello di Montalcino.