Un Pinot Nero personale e territoriale

Un Pinot Nero personale e territoriale

Personale e territoriale. Un ossimoro che può generare bellezza. Laurent Cunéaz, vignaiolo valdostano, imprime il segno della montagna, suoli e microclimi, e battezza il suo Pinot nero con il suo secondo nome, Pierre, donandogli nella realizzazione, un innegabile tocco individuale e sentito.

Eleganza alpina

Eleganza alpina

Qualcosa sta decisamente cambiando nel mondo della cooperazione sociale vitivinicola. Di questo mutamento ad majora è importante protagonista Cembra Cantina di Montagna, posizionata in paesaggio alpino, che punta decisamente verso l’eccellenza. Ne è testimone sensoriale Zymbra Vigneti delle Dolomiti 2019, cuvée altamente territoriale e sorprendentemente espressiva.

Heimat, l’anima del vino

Heimat, l’anima del vino

Marco Magnoli, durante il suo intervento alla presentazione della Guida Oro I Vini di Veronelli 2023, ci accompagna in una riflessione sul Metaverso e la rivoluzione digitale in atto, sull’identità specifica di ogni territorio, approfondendo il ruolo chiave che l’intero mondo del vino può giocare, affrontando queste tematiche da protagonista.