LUOGHI DEL BUON BERE 2022

LUOGHI DEL BUON BERE 2022

Stefano Fagioli ribalta e conferma, a un tempo, l’icona della semplice trattoria di campagna. La conferma perchè ha orgogliosamente scelto un luogo perduto tra le padane spianate nebbiose, la ribalta per l’eccellenza delle preparazioni, la cura gastronomica e la personale, stratificata e miracolosa offerta enoica. Vale il viaggio, ovunque sia il luogo di partenza.

Due appuntamenti formativi dedicati allo Champagne

Due appuntamenti formativi dedicati allo Champagne

I due Corsi si rivolgono a vignaioli, agronomi, enologi, direttori di cantina, responsabili produzione, proprietari di aziende vitivinicole, assaggiatori, sommelier, appassionati di vino…
Si parte con l’appuntamento dedicato allo Champagne Meunier: negli ultimi vent’anni ha raggiunto livelli qualitativi sorprendenti. Lo Champagne rosato, protagonista del secondo Corso, è vino di antica tradizione che sta vivendo una seconda giovinezza. Entrambi risultano interessanti nelle molteplici variabili che consentono a ogni produttore di caratterizzarne lo stile.
Caratteristica distintiva di entrambi i Corsi sarà la degustazione di 8 Champagne di vigneron, differenti per zona di produzione e tecnica di elaborazione, in modo da poter apprezzarne le molteplici sfaccettature.

Premio Arrigoni 2022 a Emiliana Bertoli

Premio Arrigoni 2022 a Emiliana Bertoli

Il Premio in memoria del grande giornalista, già presidente del Seminario Veronelli, è andato a Emiliana Bertoli e al suo salume d’antica memoria, il “ret”. La motivazione? “Praticare un’agricoltura sensibile all’ambiente, alla biodiversità, al benessere animale e attenta alle relazioni sociali è sempre una scelta difficile e impegnativa, ma farlo in un contesto votato al modello produttivo agroindustriale richiede coraggio e determinazione ancora maggiori”.
Cerimonia di premiazione ospitata dal Consorzio Franciacorta. In chiusura cena di raccolta fondi con le proposte da Philippe Léveillé, chef del Miramonti L’Altro di Concesio.

IO MI ASSOCIO!

IO MI ASSOCIO!

Perchè scegliere di entrare a far parte della comunità enoica e culturale del Seminario Veronelli?
Ce lo raccontano 10 associati, tutti testa e cuore nel mondo del vino, dislocati in varie latitudini italiane. Realtà diverse, in movimento e coerenti con i valori di rispetto della terra, del lavoro, della biodiversità vegetale, umana e culturale.

Degustare un 25 aprile di tanti anni fa

Degustare un 25 aprile di tanti anni fa

Festeggiamo la ricorrenza che ricorda la Liberazione dal nazifascismo nel 1945 regalandovi un articolo di Gigi Brozzoni in cui si mescolano opportunamente aneliti politici, ideali e visioni. Tra assaggi pre-critici e suggestioni veronelliane. Al centro la Freisa, passando dalla Bussia Soprana di Aldo Conterno. Un racconto che sboccia perfettamente dentro questo importante settantasettesimo anniversario.