Renato Ratti

in Gli Associati • 22 Maggio 2014 • di

renato-ratti-09Renato Ratti acquistò nel 1965 il suo primo vigneto di Barolo: si trattava di una piccola vigna nella storica area di Marcenasco, sotto l’Abbazia dell’Annunziata a La Morra. Nel 1969 entrò in azienda il nipote Massimo Martinelli, anch’egli enologo, con cui venne messa a punto la tecnica di vinificazione, maturazione ed affinamento del Barolo Marcenasco, con un metodo completamente innovativo per la zona. Dalla metà degli anni Settanta alla fine degli anni Ottanta Renato Ratti divenne un importante punto di riferimento per il vino delle Langhe; scrisse numerosi libri sui vini piemontesi e realizzò la prima carta delle sottozone storiche del Barolo e del Barbaresco. Nel 1988, dopo la scomparsa di Renato, alla guida dell’azienda è subentrato il figlio Pietro.

 

renato-ratti-logoRenato Ratti
frazione Annunziata 7 – 12064 LA MORRA (Cuneo)
tel. 0173/50185
email info@renatoratti.com
sito web www.renatoratti.com

 

Download PDF

Leggi gli articoli de Gli Associati

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top