La NoStra storia

PER LA CIVILTÀ DELLA TERRA E DELLA TAVOLA

Contribuire all’affermazione delle produzioni agroalimentari di qualità attraverso la condivisione del sapere

Con questa missione, nel 1986, Luigi Veronelli ha fondato il Seminario Permanente che porta il suo nome. Intellettuale, degustatore, giornalista e critico, Veronelli intuiva che il sapere tecnico-scientifico per la buona conduzione dei processi produttivi, le competenze organizzative e gestionali, la capacità di comunicare in modo onesto ed efficace sarebbero divenuti indispensabili per il pieno riconoscimento del valore culturale degli atti alimentari e per un’agricoltura contadina rivolta al futuroPerché ciascuno potesse comprendere il racconto dei vini e dei cibi – così preziosi per “festeggiare la vita” – e sostenere la nostra migliore agricoltura, bisognava proporre occasioni di formazione, aggiornamento e confronto a ogni livello delle filiere. Per questo il Seminario Veronelli, da più di trent’anni, favorisce l’accesso degli operatori alle competenze tecnico-scientifiche e porta avanti un’opera quotidiana di approfondimento culturale. Come Veronelli, siamo convinti che promuovere e condividere il sapere della terra e della tavola siano azioni necessarie alla costruzione della società di domani e di nuove forme di comunità aperte e in divenire.

Vogliamo che il futuro riservi la giusta attenzione alla sensibilità creativa, all’intelligenza fertile, al libero prendersi cura di sé e del mondo che gli uomini e le donne sanno mobilitare dedicandosi all’agricoltura, alla cucina e all’accoglienza.

I SOCI FONDATORI

Il 7 aprile 1986, presso il notaio Carlo Leidi – straordinaria figura di fotografo, scrittore, viaggiatore e militante politico – Luigi Veronelli e alcuni tra i migliori vignaioli italiani hanno costituito il Seminario Permanente Luigi Veronelli. A Giacomo Bologna, Marco Felluga, Angelo Gaja, Giannola Nonino, Mario Schiopetto, Vittorio Vallarino Gancia e Maurizio Zanella si unirono immediatamente numerosi operatori e appassionati.

I PAST PRESIDENT
Luigi Veronelli, oltre che ispiratore e Socio Fondatore, fu Presidente Onorario – propositivo e dialettico – dell’Associazione dal 1986 al 2004, anno della sua morte. Hanno presieduto il Seminario Veronelli Imerio Facchinetti, dal 1986 al 1990, Riccardo Illy, dal 1990 al 1994, e Roberto Anselmi, dal 1994 al 2016.

Hanno ricoperto il ruolo di Direttore Francesco Arrigoni, dal 1986 al 1989 e Gigi Brozzoni, dal 1989 al 2013.