IL piacere dell’assaggio

Il patrimonio dei vini e dei cibi d’Italia

Varietà e complessità sono caratteri distintivi che contribuiscono a rendere l’Italia un luogo unico, animato da una moltitudine di ambienti, vicende storiche, risorse culturali, produzioni e gusti. In questo scenario opera un settore agroalimentare dotato di grande vitalità che ha nel vino una delle sue più alte espressioni.

Oggi più che mai gli atti alimentari (scegliere, cucinare, bere e mangiare…) sono vissuti come momenti di conoscenza, occasioni per nutrire corpo e mente, per incontrare territori e per educarsi a una bellezza che si guarda, si annusa e si assapora.

Per promuovere la conoscenza dei vini e dei cibi il Seminario Veronelli organizza incontri di degustazione e cultura gastronomica che mettono al centro il piacere dell’assaggio e della scoperta.

    CAPOLAVORI IN BOTTIGLIA

    Tra i vigneti d’alta quota del Sud Tirolo e le viti ad alberello di Pantelleria si estendono territori in grado di proporre vini molto diversi tra loro per ambiente, vitigno e tecnica produttiva.

    Centinaia di denominazioni, migliaia di produttori e decine di migliaia di vini compongono un quadro in cui punti di riferimento consolidati dialogano costantemente con nuove idee e percorsi inediti. Una ricchezza entusiasmante che il Seminario Veronelli rende comprensibile e godibile a tutti attraverso incontri pensati per concedersi l’opportunità di scoprire i migliori vini d’Italia, seguendo i propri sensi, guidati dal racconto di un docente esperto.

    CAPOLAVORI DEL GUSTO

    Con la stessa cura dedicata al vino, il Seminario Veronelli propone approfondimenti su veri e propri capolavori del gusto, anche in collaborazione con partner di provata serietà e competenza come ad esempio:

    • I Love Ostrica – Oyster Academy

    • Perla Nera – Degustazione di caviali italiani

    • Extra – La civiltà dell’olivo e dell’olio

    • Spirit – L’arte della distillazione in Italia

    • Espresso & C. – I segreti del caffé