Guido Berlucchi

in Gli Associati • 16 Ottobre 2016 • di

storia_famiglia_coverLa storia di questa prestigiosa casa vinicola inizia con Guido Berlucchi, che intorno alla metà del Novecento produceva con le uve del vigneto del castello di Borgonato il Pinot del Castello, vino bianco che risultava poco stabile in bottiglia. Per risolvere i suoi problemi tecnici, nel 1955 si rivolse a un giovane e dinamico enologo, Franco Ziliani. Fu l’inizio di un sodalizio e di un’avventura straordinari, che faranno di Guido e Franco degli autentici pionieri, i primi ad intuire la vocazione spumantistica della zona. Già nel 1961 furono sigillate tremila bottiglie di Pinot di Franciacorta: era nato il Franciacorta che presto ottenne i primi riscontri favorevoli dei degustatori. Oltre cinquant’anni di successi hanno visto l’ampliamento della produzione e della gamma dei vini realizzati, una crescita quantitativa e qualitativa che ha portato la Guido Berlucchi ad imporsi come il maggior produttore italiano di Metodo Classico. E nel 2011, esattamente mezzo secolo dopo il primo Pinot di Franciacorta, la storia e l’importanza della casa vinicola Guido Berlucchi è stata suggellata da un francobollo commemorativo di Poste Italiane, un segno che la conferma tra le icone del Made in Italy.

.

Guido Berlucchi
berlucchi_magazine_logoFrazione Borgonato, Piazza Duranti, 4 – 25040 CORTE FRANCA (Brescia)
Tel. 030/984381
Fax 030/984293
E-mail info@berlucchi.it
Sito web www.berlucchi.it

.

Download PDF

Leggi gli articoli de Gli Associati

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top