Details
Start:

Dicembre 5 - 09:00 am

End:

Febbraio 5 - 05:30 pm

Click to Register: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-vinidea-riconoscimento-sensoriale-dei-difetti-dei-vini-87465143599
Organizer

Seminario Permanente Luigi Veronelli

Website: https://www.eventbrite.it/o/seminario-permanente-luigi-veronelli-6873758839
Venue

ONP Bistrò

130 via Borgo Palazzo, 24125 Bergamo

Bergamo, Lombardia, IT, 24125

Corso pratico di formazione: Riconoscimento sensoriale dei difetti dei vini livello avanzato


Scopo del corso è formare i partecipanti sul riconoscimento dei principali difetti sensoriali dei vini, attraverso la degustazione di numerosi vini contaminati artificialmente con i composti responsabili delle anomalie descritte. Per ogni difetto proposto sono illustrati l’origine, l’effetto sensoriale (con degustazione di vini contaminati artificialmente), i meccanismi di comparsa e la sua evoluzione, le tecniche di prevenzione o di eliminazione delle deviazioni organolettiche provocate. 


Nella prima parte sono passati in rassegna alcuni potenziali difetti derivanti dalle uve: innanzi tutto quelli legati a difetti di maturità, caratterizzati da note erbacee marcate, poi quelli dovuti ad alterazioni causate da attacchi fungini. Vengono esaminati in seguito i rischi legati a deviazioni organolettiche di origine prefermentativa e fermentativa, legati essenzialmente a contaminazioni microbiche (spunto acetico, spunto lattico). Durante la vinificazione, alcuni difetti possono essere legati o a deviazioni del normale metabolismo microbico (comparsa di odori solforati) o a rischi di contaminazioni microbiche indesiderate, in particolare dovute a Brettanomyces (note animali e di sudore) e batteri lattici (note burrate in eccesso). Ma possibili problemi possono derivare anche dai contenitori, in particolare quelli in vetroresina o con rivestimenti epossidici, dai materiali di chiusura (sono note a tutti le infinite polemiche legate al vero o presunto gusto di tappo), e perfino dalla composizione originaria del vino, come ben sanno i produttori tedeschi alle prese con l’invecchiamento “atipico” dei loro vini bianchi. 


In parallelo, vengono fatti assaggiare alla cieca ai partecipanti i vini contaminati con le molecole responsabili dell’alterazione, per identificare e memorizzarne gli effetti sensoriali. 


Docente: Giuliano BONIVinidea 


La durata del corso è di circa 8 ore.


Iscrizione online dal sito Vinidea


Istrizione a quota ridotta (120 euro anziché 170 euro) per i Soci Seminario Veronelli