Corso per aspiranti assaggiatori di olio di oliva

in Le Notizie • 14 Marzo 2019 • di

Anche per quest’anno il Seminario Veronelli ha confermato la Partnership con A.I.R.O. (Associazione Internazione Ristoranti dell’Olio) per la realizzazione del percorso formativo per Aspiranti Assaggiatori di olio di oliva.

Il corso si svolgerà a partire dal 18 marzo 2019, in orario serale (18:30-20:00) presso il Best Western Plus Hotel Galles, situato ino Piazza Lima 2 a Milano.

La conduzione delle lezioni è stata affidata ad alcuni dei massimi esperti del settore. A partire dalla prima lezione, un parterre di agronomi, professori, dottori, assaggiatori, consulenti e giornalisti specializzati accompagna i partecipanti nel loro percorso formativo.
Personalità autorevoli quali:
Filippo Falugiani – Presidente di A.I.R.O.;
Franco Pasquini – Presidente di ANAPOO;
Alberto Grimelli – Dottore agronomo e giornalista;
Fiammetta Nizzi Grifi – Dottore agronomo del Consorzio Olio DOP Chianti Classico;
Alessandro Parenti – Professore dell’Università degli Studi di Firenze;
Marco Pampaloni – Dottore agronomo;
Simona Pappalardo – Dottore agronomo e assaggiatrice AIRO, Cristian Marinelli – RAQ presso Food Analytical;
Giacomo Trallori – Dottore gastroenterologo;
Pietro Barachini – Società Pesciatina di Olivicoltura;
Matia Barciulli – Chef “Osteria di Passignano” (1 Stella Michelin);
Silvia Maccari – Chef “The Florence School of Olive Oil”.

La proposta didattica è stata sviluppata in tre livelli, è possibile iscriversi al primo livello e decidere in seguito se proseguire con i successivi e ottenere il diploma di Idoneità fisiologica all’assaggio dell’olio di oliva vergine, riconosciuto dal Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo (MIPAAFT).

Il primo livello ha per oggetto le conoscenze di base relative alla filiera dell’olio extravergine di oliva, dagli aspetti agronomici alla conservazione e i fondamenti della tecnica di degustazione trasmessi attraverso l’assaggio di oli vergini ed extravergini e la valutazione degli abbinamenti olio-cibo.
Si prosegue poi, nel secondo livello, con approfondimenti delle tematiche affrontate nel primo livello, prove pratiche di assaggio di oli di qualità sia italiani che esteri e dimostrazioni di abbinamento gastronomico.
Il terzo livello, infine, è riservato ai corsisti interessati ad acquisire l’attestato di Idoneità Fisiologica all’Assaggio di oli di oliva vergini e si comporrà di quattro appuntamenti dedicati alle prove selettive sugli attributi riscaldo, rancido, avvinato e amaro.

Download PDF

Leggi gli articoli de Le Notizie

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top