Buzzonaglia

Buzzonaglia

di Alberto Capatti

Che cosa è la buzzonaglia? Questa parola è un guazzabuglio? Di certo non facile l’etimologia…ma quanti di noi la conoscono come materia prima e la sanno usare in cucina? L’arguzia di Capatti, ci porta dentro e fuori le cucine dei luoghi comuni, in cui oggi entra persino la… buzzonaglia di tonno. Leggere per credere.

Cucina valdostana di famiglia

Cucina valdostana di famiglia

Incontriamo Paolo Scarpa che con la sua famiglia gestisce un raccolto e storico locale nel centro di Aosta. Qui si viene accolti come in una casa che offre conoscenza gastronomica del territorio e una sincera e calda accoglienza.

VALLE D’AOSTA. Vini d’Oro / 3

VALLE D’AOSTA. Vini d’Oro / 3

Il Gewürztraminer è un vitigno sulle cui origini si è molto ipotizzato. La Val d’Aosta ne produce piccole quantità. Segnaliamo questa sua interpretazione della Cave des Onze Communes, autrice di un importante lavoro di salvaguardia di piccoli vigneti a rischio di abbandono.

VALLE D’AOSTA. Vini d’Oro / 2

VALLE D’AOSTA. Vini d’Oro / 2

Il pinot grigio è uno dei vitigni«internazionali» di maggior notorietà fra i consumatori di tutto il mondo. Forse, però, non molti sanno che il pinot grigio, o meglio il pinot gris, è varietà persino storica in Valle d’Aosta, dove pare sia presente sin dal Medioevo. Marco Martin ha iniziato la sua storia enoica proprio con il pinot gris, a 900 metri d’altitudine, in comune di Introd.

VALLE D’AOSTA. Vini d’Oro / 1

VALLE D’AOSTA. Vini d’Oro / 1

Il prié blanc è un vitigno tipico della Valdigne che affaccia sul Monte Bianco.
Le viti allignano tra i tra i 900 e i 1200 metri di altitudine e questo vitigno, germogliando presto e maturando precocemente. schiva con successo gelo e nevicate. La Cave Mont Blanc lo traduce in spumante e ci consegna l’essenza di un terroir vitale e “nature”.