A Vinitaly 2018 con il Seminario Veronelli

in Le Notizie • 14 aprile 2018 • di

Anche quest’anno l’Associazione sarà presente a Vinitaly principale evento fieristico italiano dedicato al settore vitivinicolo. Per l’intera durata della manifestazione veronese, da domenica 15 a mercoledì 18 aprile, produttori, operatori e appassionati potranno incontrare l’équipe e la redazione della Guida Veronelli presso lo stand Seminario Permanente Luigi Veronelli all’interno del Centro Servizi Arena (Stand 13).

Coloro che hanno potuto acquistare per tempo uno dei sessanta ticket disponibili – andati rapidamente esauriti – potranno, inoltre, prendere parte alla degustazione che Seminario Veronelli organizza in collaborazione con Vinitaly all’interno del ciclo Tasting Ex…Press. Lunedì 16 aprile, alle ore 11 presso la Sala Orchidea del Palaexpo, il responsabile della didattica e della formazione e sensory project manager dell’Associazione, Andrea Alpi, condurrà Storie di vini e di persone: i Sole della Guida Oro I Vini di Veronelli 2018, racconto in dieci assaggi dei vini cui la nostra pubblicazione ha assegnato il suo “premio speciale”. Attribuito dalla Redazione in modo del tutto indipendente dal giudizio in centesimi formulato dai Curatori, il Sole è riservato ogni anno a dieci vini scelti tra le migliaia di campioni degustati, dieci etichette che desideriamo segnalare quali rappresentanti della straordinaria ricchezza del settore vitivinicolo italiano.

«Come ha scritto Luigi Veronelli: “il peggior errore che una guida vini può commettere è quello di non dare spazio, nelle sue pagine, alla poesia”. Sulla Guida Oro, la prima guida ai vini d’Italia, il Sole è stato a lungo il simbolo che il nostro Fondatore attribuiva personalmente ai vini assoluti, quelli che più l’avevano sorpreso ed emozionato. Nell’edizione 2018 la nostra pubblicazione ha assegnato il Sole a dieci “racconti in forma di vino” che saremo lieti di presentare a coloro che degusteranno con noi in Vinitaly. Un’occasione preziosa per conoscere vini rari o insoliti approfondendo la storia dei loro produttori; un modo per “dare spazio” a ciò che per Mario Soldati, legato a Veronelli da profonda amicizia, costituisce appunto la poesia della terra» – ha anticipato Andrea Bonini, direttore del Seminario Permanente Luigi Veronelli.

In particolare, saranno proposti in degustazione:

Valle d’Aosta Petite Arvine 2016
Institut Agricole Regional (Aosta)

Barolo Ciabot Mentin 2012
Domenico Clerico (Monforte d’Alba, Cuneo)

Rossese di Dolceacqua Bricco Arcagna 2015
Terre Bianche (Dolceacqua, Imperia)

Vin de la Neu Vigneti delle Dolomiti Johanniter 2015
Nicola Biasi (Predaia, Trento)

Colli di Conegliano Refrontolo Stèfen 1624 2012
De Stefani (Fossalta di Piave, Venezia)

Arbis Blanc Venezia Giulia Bianco 2015
Borgo San Daniele (Cormons, Gorizia)

La Pineta Toscana 2015
Podere Monastero (Castellina in Chianti, Siena)

Capri Bianco Scala Fenicia 2016
Scala Fenicia (Capri, Napoli)

Le Braci Salento Negroamaro 2010
Vigneti e Cantine Garofano (Copertino, Lecce)

Carignano del Sulcis Riserva Gavino 2014
Cantina Vitivinicola Mesa (Sant’Anna Arresi, Carbonia-Iglesias)

 

Per l’intera durata della fiera preso lo stand del Seminario Permanente Luigi Veronelli (Centro Servizi Arena, Stand 13) sarà possibile acquistare una copia della Guida Oro I Vini di Veronelli 2018 al prezzo speciale di 20 euro.

 

Per approfondire

Lo stand Seminario Veronelli a Vinitaly 2018: come raggiungerci (mappa)

Dal Catalogo Ufficiale: la scheda del Seminario Veronelli

La degustazione Storie di vini e di persone: i Sole della Guida Oro I Vini di Veronelli 2018: la pagina dal calendario ufficiale

 

Download PDF

Leggi gli articoli de Le Notizie

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top